G8: ordinanza, corruzione e i suoi costi

5 Marzo 2010 0 Di luna_rossa

Promesse di tangenti e favori imprenditori a Balducci-De Santis

ANSA – 05 marzo, 15:31

ANSA) – ROMA, 5 MAR – Concorso in corruzione continuata e aggravata: e’ l’accusa che ha portato alle nuove 4 misure cautelari nell”inchiesta sui grandi eventi. La nuova ordinanza del Gip di Firenze dice che Balducci e De Santis ‘si impegnavano’ ‘per denaro’ ad affidare a ‘impresa riferibile’ a Fusi, ex presidente Btp, al suo vice Bartolomei e all’imprenditore Piscicelli, appalti per i 150 anni dell’Unita’ d’Italia e per il G8 alla Maddalena, e ‘a far ottenere alla Btp l’appalto’ per la scuola marescialli dei Cc.