l’AnteFatto | Il Cannocchiale blog-Bruno Vespa sgrida i terremotati

8 Aprile 2010 0 Di ken sharo

l’AnteFatto | Il Cannocchiale blog.

I conti di Bruno Vespa sanno di miracoloso. Quando il conduttore di Porta a Porta, bacchetta in mano, somma gli aquilani nelle caserme militari e negli alberghi sulla costa, in affitto nella provincia o negli appartamenti nuovi sulle colline: “Ecco, dei 60 mila sfollati, ben 52394 sono stati assistiti. Mai vista tanta efficienza e rapidità all’estero e in Italia”. Peccato che le addizioni siano sbagliate: proiettate nello studio di Porta a Porta, le cifre di Vespa sfiorano 29 mila persone. Altre 23 mila restano fuori, chissà dove, chissà come. Sarà per l’errore matematico o per la puntata inscenata per celebrare il ‘miracolo’ che, in collegamento dalle macerie (quelle vere, non i reperti importati in Rai), donne e uomini dei comitati cittadini intervengono con sconforto: “Vedo due situazioni, una in studio e una qui – spiega Enzo Bianchi – tra chi si chiede che succede. Non ho mai incontrato politici. C’è una differenza tra quel che si pensa nelle stanze…”.

VIDEO: “I richiami del presidente del Consiglio comunale non sortiscono alcun effetto. Quando al microfono la vice presidente del Consiglio comunale, Antonella Santilli, comincia a leggere la lettera di Silvio Berlusconi partono i fischi, gli insulti. Le urla di rabbia superano in volume la voce che esce dalle casse sotto il tendone in piazza Duomo…” (da Il Carattere)

leggi tutto >>