Facebook | LAV: Codice della Strada: soccorso anche per animali, LAV esulta

7 Maggio 2010 0 Di ken sharo

Facebook | LAV: Codice della Strada: soccorso anche per animali, LAV esulta.

Anche gli animali hanno diritto al soccorso in caso di incidenti stradali. E chi si occupa della loro cura urgente non può essere sanzionato se per raggiungere un ambulatorio veterinario viola il Codice della Strada.

Lo ha stabilito oggi il Senato con l’approvazione dell’articolo 32 delle Disposizioni in materia di sicurezza stradale che ha integrato le positive previsioni già approvate dalla Camera nove mesi fa che già riconoscevano la necessità di aiuto agli animali incidentati e il ruolo di utilità svolto da ambulanze, mezzi di soccorso e di vigilanza zoofila.

“E’ stato equiparato l’aiuto ad un animale in gravi condizioni di salute a quello che si deve ad una persona e l’obbligo di fermarsi in caso di incidente che finora si doveva anche per il solo danneggiamento di cose – ha dichiarato Gianluca Felicetti, presidente della LAV – oggi il Parlamento ha aggiunto un altro tassello al riconoscimento dei diritti degli animali”.

La LAV, che aveva presentato le proposte di modifica normativa nell’ottobre 2008 e che ha lavorato in questi mesi per un positivo risultato, ringrazia i senatori Amati e Filippi (Pd), il relatore Cicolani (Pdl), l’on.Giammanco (Pdl) e i componenti dell’Intergruppo Parlamentare Animali, artefici di questo passo in avanti di civiltà.

Ora il Disegno di Legge passa alla Camera per la terza e definitiva lettura. Potrà essere operativo entro l’estate.

Testo Disegno di Legge N. 1720_ 6 maggio:
http://www.lav.it/uploads/43/20774_Testo_Disegno_di_Legge_N._1720_6_maggio_2010.pdf