Il Giorno – Milano – “Sporco negro”, ragazzino picchiato da coetanei

3 Settembre 2010 0 Di luna_rossa

Il Giorno – Milano – “Sporco negro”, ragazzino picchiato da coetanei.

 12enne si trovava al parco, quando è stato avvicinato e preso a calci e pugni. Sembra che i tre aggressori avessero già altre volte offeso lo straniero per il colore della sua pelle.

Milano, 3 settembre 2010 – Aggressione a sfondo razziale ai danni di un ragazzino cubano di 12 anni, giovedì sera, all’interno di un parco di Zelo sul Rigone, paese alle porte di Abbiategrasso nel Milanese.

La vittima, che si trovava al Parco Verde insieme con due coetanei, che spaventati si sono allontanati, è stata avvicinata da altri tre dodicenni. Inizialmente è stata insultata e poi  presa a spintoni e a pugni. Il ragazzino, tornato a casa, ha raccontato l’accaduto alla madre e, subito dopo, è stato portato all’ospedale di Abbiategrasso per le cure. Al giovane è stata riscontrata una contusione al naso che potrebbe aver subito una frattura.

I tre aggressori, anche loro dodicenni e tutti frequentanti la stessa scuola media, non sono ancora stati identificati con certezza dai carabinieri, nonostante siano stati forniti dati abbastanza precisi sul loro conto. La madre del bambino – cubana e separata – ha sporto denuncia questa mattina.

Secondo quanto si è appreso, i tre giovane aggressori, che non farebbero parte di nessuna gang, hanno rivolto al giovane cubano diversi insulti a sfondo razziale, a partire dal classico “sporco negro”. Sembra anche che già in altre occasioni i tre dodicenni avevano preso di mira e offeso il 12enne cubano per il colore della sua pelle.