Berlusconi rassicura Lampedusa “Entro 48-60 ore isola liberata” – Repubblica.it

30 Marzo 2011 0 Di luna_rossa

Berlusconi rassicura Lampedusa “Entro 48-60 ore isola liberata” – Repubblica.it.

Berlusconi rassicura Lampedusa "Entro 48-60 ore isola liberata"

Discorso del premier davanti al municipio, dove tra la folla in attesa c’è stato qualche attimo di tensione per degli striscioni polemici. Il presidente del Consiglio promette una nave sempre a disposizione, fondi straordinari, un piano di rilancio turistico e la moratoria fiscale e previdenziale. “Ho comprato casa qui, sarò anch’io lampedusano”. Infine l’annuncio: “In Cdm valuteremo candidatura di Lampedusa a Premio Nobel per la pace”. Allarme bomba su un barcone giunto in mattinata sull’isola. Lombardo: “Premier guardi con i suoi occhi. Spero che dopo torni la fiducia”. Bersani: “Premier a Lampedusa solo per distogliere attenzione da processo breve”. E sull’isola Berlusconi arriva in compagnia del ministro della Giustizia Angelino Alfano.

(Aggiornato alle 14:40 del 30 marzo 2011)

14:40
Bersani ironico: “Il miracolo continua…” 87
“Il miracolo continua…”. Pierluigi Bersani risponde ironicamente agli annunci di Silvio Berlusconi a Lampedusa. Il segretario del Pd, però, ha poca voglia di scherzare: “Mi sono stufato di questi show…”, dice rispondendo alle domande dei giornalisti sulle affermazioni del premier.
14:38
Bossi: “Li rimanderemo a casa con delle navi” 86
“Svuoterà Lampedusa, mandandoli via”. Così Umberto Bossi, leader della Lega Nord conversando con i cronisti alla Camera risponde a chi gli chiede se secondo lui Berlusconi risolverà l’emergenza immigrazione nell’isola. A chi gli chiede se saranno mandate delle navi in Tunisia per riportare i migranti, il Senatur risponde: “Lo spero”.
14:37
Berlusconi: “Rimpatri per fermare gli arrivi” 85
I rimpatri sono il miglior modo per fermare gli arrivi di immigrati dalla Tunisia. Ne è convinto il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, che lo dice ai cittadini di Lampedusa: “Riportarli là da dove sono partiti sarebbe il segnale più forte per dire ‘e’ inutile che paghiamo un prezzo, che affrontiamo dei rischi, se poi ci riportano indietrò. Abbiamo ottenuto dal nuovo governo della Tunisia l’impegno alla riaccettazione di tutti i tunisini” che sono giunti clandestinamente in Italia, ha affermato il premier.
14:23
“Piano straordinario per il turismo a Lampedusa” 84
“Ci sarà un piano straordinario per la promozione del turismo a Lampedusa”. Lo ha annunciato il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, che ha aggiunto rivolgendosi agli isolani: “Bisogna far conoscere a tutti le vostre fantastiche bellezze e invitare gli italiani a venire in questo vostro paradiso”. Il premier ha poi osservato di aver visto “un degrado nel verde, e dunque – ha affermato – ci sarà un rimboschimento”.
14:23
Berlusconi: moratoria fiscale per Lampedusa 83
Tra gli applausi dei lampedusani, Silvio Berlusconi annuncia un congelamento di tutti i pagamenti delle imposte e degli interessi sui mutui. “Con il ministro dell’Economia abbiamo deciso una moratoria fiscale, bancaria e presidenziale, una moratoria del pagamento di tutte le tasse. Questo significa che il pagamento viene spostato in là nel tempo”, ha affermato Berlusconi.
14:22
Berlusconi: Nobel per la pace a Lampedusa 82
“Candideremo l’isola di Lampedusa al Premio Nobel per la pace”: lo ha detto il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi che ha elogiato gli isolani per l’atteggiamento di civiltà e accoglienza mantenuto durante l’emergenza immigrazione.
14:20
Berlusconi: Lampedusa deve essere rimborsata del sacrificio 81
Lampedusa “deve essere rimborsata del sacrificio a cui è stata sottoposta. Abbiamo messo nero su bianco le cose su cui c’è l’impegno del governo e mio personale”. Lo ha detto il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi che ha annunciato fondi straordinari per una serie di interventi nell’isola. “Abbiamo stanziato una cifra per le fogne e l’elettricità, come ci è stato richiesto dal Comune”, ha detto il premier, che ha parlato anche di “una cifra per gli interventi che devono essere fatti sulla viabilità”.
14:20
Berlusconi: gasolio a prezzo più basso per i pescatori 80
“Siamo in trattativa con l’Eni, in modo da ottenere per i pescatori di Lampedusa un prezzo piu’ basso, e magari il primo viaggio a costo zero”. Lo ha detto il premier Silvio Berlusconi, parlando ai cittadini dell’isola dal palco allestito davanti al Municipio
14:15
Fassino: piano per riassorbire profughi tra regioni 79
“Seimila rifugiati su Lampedusa sono un gigantesco problema in un’isola che ha 5000 abitanti. Seimila rifugiati distribuiti su un territorio di 60milioni di abitanti è una quantità facilmente assorbibile con i provvedimenti e le misure necessarie”. Lo ha detto Piero Fassino. “Io penso – ha aggiunto – che il Governo debba darsi rapidamente un piano di assorbimento dei profughi sui territori regionali e che sulla base di questo si mettano in campo le misure necessarie”. “Quello che non è sostenibile – ha concluso – è che noi trasformiamo Lampedusa in una gigantesca concentrazione di migliaia di rifugiati che non sono in grado di avere una vita dignitosa per sè, e che non rendono dignitosa la vita agli abitanti dell’isola”
14:00
Berlusconi: suggerisco di dare più verde e colore 78
“Vorrei suggerire al sindaco di dotare l’isola di un poì più di colore e di verde e io stesso mi impegno in questo senso”. Lo ha ha assicurato il presidente del consiglio Silvio Berlusconi, parlando agli abitanti di Lampedusa. “Io l’ho fatto – ha ricordato il premier – in un paese della Lombardia dove fra poco sarà inaugurata l’università della Libertà. In alcune case mancava l’intonaco o i muri erano scrostati e io ho realizzato unna situazione di colori che ricorda Portofino. Mi piacerebbe attuare questo piano colore anche nella vostra isola. Ho notato anche – ha aggiunto – un degrado del verde, mi impegno per un piano del verde e di rimboschimento della vostra isola”
13:59
Berlusconi: nave sempre pronta per liberare Lampedusa 77
“Ci sarà sempre una nave a Lampedusa per svuotare l’isola” dagli immigrati. Lo ha detto il premier Silvio Berlusconi parlando a Lampedusa ai cittadini dell’isola, dopo aver annunciato un piano straordinario per liberare con alcune imbarcazioni il centro siciliano in sessanta ore al massimo
13:57
Berlusconi: riporteremo i tunisini a casa 76
“Abbiamo ottenuto di far controllare i porti e le coste per non consentire nuovi sbarchi. Abbiamo attuato anche misure imprenditoriali. Ve ne dirò una variopinta: abbiamo comprato pescherecci affinché non possano essere utilizzati per le traversate. Abbiamo ottenuto l’impegno della riaccettazione di tutti i tunisini che riusciremo a portare indietro”. Lo ha detto il premier Silvio Berlusconi, parlando davanti al municipio di Lampedusa
13:56
Berlusconi: servizi Rai e Mediaset perché torni paradiso 75
“Lampedusa tornerà un paradiso”. Lo ha assicurato il premier Silvio Berlusconi parlando agli abitanti dell’isola. “Abbiamo dato incarico a Rai e Mediaset – ha aggiunto – di fare dei servizi che attirino gli italiani a Lampedusa, che è sempre stato un paradiso e tornerà ad esserlo”
13:55
Berlusconi: ho comprato casa qui, sarò lampedusano 74
“Per garantire il mantenimento degli impegni mi sono detto che devo diventare lampedusano anch’io. Così ieri sera ho comprato casa a Cala Francese”. Lo ha detto il premier Silvio Berlusconi, parlando ai cittadini di Lampedusa dal palco allestito davanti al Municipio dell’isola
13:55
Berlusconi: candidiamo Lampedusa a Nobel Pace 73
“Nel prossimo consiglio dei ministri presenteremo la candidatura di Lampedusa a Nobel per la pace”. Lo annuncia silvio berlusconi, in visita sull’isola
13:53
Berlusconi: Lampedusa zona franca 72
“Chiederemo l’istituzione a Lampedusa di una Zona a burocrazia zero e della Zona Franca Urbana. Le leggi europee ce lo consentono”. Lo ha detto il premier Silvio Berlusconi, parlando ai cittadini di Lampedusa dal palco allestito davanti al Municipio dell’isola. “Abbiamo la possibilità con l’Unione europea di creare zone franche, dove non si pagano le tasse sul commercio e sulle attività. Lampedusa diventerà una zona franca”. “Qui – ha aggiunto – si potrà fare tutto: si potrà costruire, nel rispetto delle norme edilizie, e solo dopo il Comune invierà i propri ispettori per verificare se tutto è stato realizzato nella norma”
13:52
Berlusconi: per Lampedusa promozione turistica e moratoria fiscale 71
Un piano di promozione turistica straordinario e la moratoria fiscale per Lampedusa. Lo ha annunciato il premier Silvio Berlusconi parlando agli isolani. “Una moratoria fiscale, bancaria e previdenziale per i lampedusani” e l’impegno per un rimboschimento dell’isola: “Bisogna fare diventare quest’isola piu’ verde”, ha affermato il premier
13:51
Berlusconi: partite ieri sei navi, contiamo su settima 70
“Da ieri – aggiunge il premier – sono partite dai porti italiani sei navi passeggeri, con una capienza di 10 mila persone, e puntiamo ad averne una settima”
13:50
Ventimiglia, salvati quattro tunisini chiusi nel bagagliaio 69
Chiusi nel bagagliaio di un’auto e senz’aria. Hanno rischiato di morire quattro tunisini che, per raggiungere la Francia da Ventimiglia, si erano fatti convincere da un passeur connazionale a nascondersi nella sua auto. A salvarli è stata la polizia italiana di frontiera, che ha riconosciuto il passeur e ha fermato la macchina. I quattro tunisini sono saltati fuori dal controllo del mezzo. Stremati per la mancanza d’aria nel bagagliaio, sono stati soccorsi e rifocillati. Arrestato il passeur e un suo ‘collega’ algerino, che a bordo di una seconda auto tentava di portare in Francia altri due tunisini
13:48
Berlusconi: governo si impegna a risarcire Lampedusa 68
“L’isola deve essere rimborsata per il sacrificio a cui è stata sottoposta. Ieri sera abbiamo messo nero su bianco gli impegni del Governo”. Lo ha detto il premier Silvio Berlusconi, parlando ai cittadini di Lampedusa dal palco allestito davanti al Municipio dell’isola. Il premier fa riferimento in particolare alla “manutenzione delle fognature” e della viabilità. “Abbiamo stanziato una cifra per fare degli interventi immediati, abbiamo inviato 140 uomini del Genio e altri se ne aggiungeranno, è scattato già il piano di pulizia per tutta l’isola che sarà riportata nelle condizioni normali”
13:47
Lombardo a premier: svuotare l’isola ma prevenire arrivi 67
“Bisogna svuotare l’isola ma bisogna anche prevenire che ci siano altri arrivi”. Lo ha detto il presidente della Regione Siciliana, Raffaele Lombardo, introducendo, davanti il municipio di Lampedusa il premier Silvio Berlusconi
13:46
Berlusconi: 140 uomini per la pulizia dell’isola 66
“Stamattina sono arrivati 140 uomini delle forze armate, ed è scattato un piano di pulizia per l’isola, che verrà riportata a condizioni normali”. Lo ha detto il premier Silvio Berlusconi, parlando ai cittadini di Lampedusa dal palco allestito davanti al Municipio dell’isola
13:45
Berlusconi: Tunisia ha promesso controllo delle sue coste 65
“La Tunisia ci ha promesso di controllare le sue coste, e abbiamo attivato una serie di proposte imprenditoriali. Tra queste, abbiamo comprato dei pescherecci per impedire che vengano usati”. Lo ha detto il premier Silvio Berlusconi, parlando ai cittadini di Lampedusa dal palco allestito davanti al Municipio dell’isola
13:43
Berlusconi: in 48-60 ore solo lampedusani sull’isola 64
“Sono già iniziate al molo le operazioni di imbarco dei migranti. In 48-60 ore Lampedusa sarà abitata soltanto dai lampedusani”. Lo ha detto il premier Silvio Berlusconi, parlando ai cittadini di Lampedusa dal palco allestito davanti al Municipio dell’isola
13:40
Berlusconi: scattato a mezzanotte piano per Lampedusa 63
“Il presidente del Consiglio non è venuto prima perché ha il vezzo, l’abitudine, di risolvere i problemi. E fino a ieri sera non avevo la soluzione chiara. Ieri sera finalmente ho potuto mettere a punto un piano, che vengo a raccontarvi e garantirvi. Il piano è scattato ieri sera a mezzanotte”. Lo ha detto il premier Silvio Berlusconi, parlando ai cittadini di Lampedusa dal palco allestito davanti al Municipio dell’isola
13:39
Sindaco: mai prima un premier a Lampedusa 62
“Per la prima volta un presidente del Consiglio tocca la terra di Lampedusa. Per noi è un evento storico”. Lo ha detto il sindaco Dino De Rubeis, introducendo l’incontro del premier con gli isolani davanti al municipio
13:32
Corteo auto Berlusconi giunto in municipio 61
Il corteo delle auto del premier Silvio Berlusconi è appena giunto al municipio di Lampedusa tra gli applausi della folla presente
13:31
Ue a Frattini: a Italia 18 milioni per rimpatri e 25 per emergenza 60
“Sono stati messi a disposizione dell’Italia circa 18 milioni di euro nel 2010-2011 per i rimpatri degli immigrati, oltre ai 25 milioni di euro stanziati per tutti gli Stati membri per misure di emergenza. Questa è la risposta dell’Unione europea”: così un portavoce dell’esecutivo europeo ha replicato alle critiche provenienti dall’Italia sul presunto immobilismo dell’Unione europea sul fronte dell’immigrazione
13:30
Ue replica a Frattini: Italia è responsabile 59
L’Unione europea replica al ministro degli Esteri Franco Frattini che accusa Bruxelles di essere “inerte” sulla questione immigrazione e ribadisce che la responsabilità di gestire l’emergenza è dell’Italia. “Quanto abbiamo visto finora e che le persone arrivate in Italia dalla Tunisia sono per lo più migranti per motivi economici – ha detto Matthiew Newman, portavoce competente della Commissione europea – quindi se ne stanno occupando le autorità italiane e sono loro responsabili”
13:29
Frattini: oggi commissario Ue in Tunisia 58
“Oggi il commissario Ue all’immigrazione è a Tunisi e mi auguro riesca a mettere in cantiere un’azione forte dell’Europa per aiutare la Tunisia a non far partire” altre persone, spiega Frattini. “Ancora ieri – ha riferito il capo della diplomazia italiana – ho sentito il mio collega tunisino e spero che le promesse fatte a Maroni e a me possano tradursi in realtà: nelle ultime 24 ore non è partito neanche un barcone da Djerba e Zarzis. Speriamo continui così, ci attendiamo dalla Tunisia piena collaborazione”
13:27
Frattini: Ue adotti piano per distribuzione immigrati 57
“La Ue deve adottare un piano straordinario che includa la distribuzione tra Paesi membri degli sfollati per un periodo temporaneo necessario per attuare poi il rimpatrio di coloro che non sono rifugiati, come in questo caso i tunisini, ma sono semplicemnete immigrati economici” aggiunge il ministro degli Esteri
13:25
Frattini: su immigrazione Ue è inerte 56
“L’Europa è assolutamente inerte in questo periodo”. E’ l’accusa del ministro degli Esteri Franco Frattini interpellato da Sky Tg24 sul dossier immigrazione e la situazione a Lampedusa. Commentando le parole del commissario Ue all’immigrazione Malmstrom che aveva osservato come l’Italia disponesse già di fondi europei per gestire i flussi, il titolare della Farnesina ha commentato duro: “E’ la tipica espressione di una burocrazia europea che pensa che con i denari si possa risolvere tutto”, ma questo non basta, “ci vogliono interventi politici”
13:23
Aeroporto blindato all’arrivo del premier 55
L’aeroporto di Lampedusa è blindato per l’arrivo del premier Silvio Berlusconi. Polizia e carabinieri in tenuta antisommossa hanno formato due file all’ingresso esterno dello scalo che è off limits per chiunque. In una ringhiera ci sono uno striscione e tre bandiere di Forza nuova. Il premier si recherà al municipio dove si sono radunati gli abitanti dell’isola. Poi dovrebbe compiere un sopralluogo per rendersi conto della situazione e infine dovrebbe incontrare la stampa per un briefing
13:21
Tensione tra i manifestanti, interviene anche Lombardo 54
Lampedusa sta vivendo un’altra giornata di caos. In attesa del premier Silvio Berlusconi l’isola si spacca fra pro e contro il Governo. Poco fa sono volati insulti e spintoni ed è dovuto intervenire il sindaco per sedare gli animi. “Oggi non servono le strumentalizzazioni – ha affermato Dino De Rubeis – il bordello dovevamo farlo prima”, ed ha invitato alcuni concittadini a ritirare degli striscioni contro le politiche dell’Esecutivo: “Se sara’ il caso – ha detto il sindaco – li esporremo dopo, ma questo non è il momento della polemica”. E’ intervenuto anche il presidente della Regione Siciliana, Raffaele Lombardo, appena giunto nell’isola: “Fino a qualche giorno fa era impensabile la visita di Berlusconi – ha affermato il Governatore – cogliamo questa opportunità e non sprechiamola con le polemiche”
13:19
Berlusconi è arrivato a Lampedusa 53
Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, è giunto da pochi minuti a Lampedusa. Il premier è atteso dalle autorità locali nella sede del municipio, dove incontrerà il presidente della Regione Raffaele Lombardo e il sindaco Bernardino De Rubeis
13:18
Tendopoli nel potentino ospiterà 500 persone 52
E’ ufficiale: la tendopoli in fase di allestimento a Palazzo San Gervasio (Potenza) ospiterà 500 persone provenienti dal Nord Africa. Poco fa il commissario delegato all’emergenza umanitaria sul territorio nazionale, il prefetto di Palermo, Giuseppe Caruso, ha nominato il viceprefetto vicario di Potenza, Raffaella Laraia, suo delegato al coordinamento e all’attuazione di tutti gli interventi utili alla realizzazione della tendopoli. Nell’area, controllata dai tecnici nei giorni scorsi, i lavori sono già cominciati e la struttura potrebbe essere disponibile anche prima di venerdì
13:17
Lampedusa, tensione per striscione ‘Berlusconi fora da i ball’ 51
Momenti di tensione si sono registrati a Lampedusa quando, davanti al Municipio, dov’è assiepata una folla di isolani in attesa dell’arrivo di Berlusconi, una persona ha strappato dalle mani uno striscione al responsabile di Legambiente dell’isola, Giusi Nicolini. Sullo striscione era scritto: “Berlusconi fora di ball”, che riproduceva quanto affermato ieri dal leader della Lega Nord, Umberto Bossi, nei confronti degli immigrati. In difesa della Nicolini è intervenuto il parlamentare del Pd, Roberto Della Seta, che ha affrontato il responsabile del gesto, il quale invitava la folla “a non fare politica”. Della Seta ha risposto: “Sono un cittadino italiano come te e faccio politica dove e quando voglio”. Qualche secondo dopo si è innescata una piccola rissa, subito rientrata
13:16
Caltanissetta, si lavora a tendopoli per 500 immigrati 50
Sono attesi entro domenica 500 migranti nella nuova tendopoli di Pian del lago, a Caltanissetta, uno dei siti individuati dal Governo nazionale per rimediare al sovraffollamento di Lampedusa. A renderlo noto è la Prefettura, che spiega di avere incaricato di sbancare un pezzo di terreno vicino al Centro di accoglienza di Pian del lago. Le ruspe sono al lavoro da ieri per collocare circa 65 tende, ciascuna delle quali ospiterà da 6 a 8 persone. Nella stessa area saranno collocati anche dei container dotati di servizi. Gli immigrati provenienti da Lampedusa si aggiungeranno dunque a quelli richiedenti asilo già presenti nel centro di Pian del lago, che sono 456, due dei quali nati da pochi giorni nella struttura. Dunque Pian del lago ospiterà complessivamente un migliaio di migranti, che si aggiungono ai 200 che vengono accolti all’istituto Testasecca, diretto da Alberto Maira, e al Centro ‘Madre Speranza’, di don Alessandro Giambra
13:15
Frattini: grave mancanza di solidarietà francese 49
“E’ uno degli aspetti gravi di mancanza di solidarietà da parte francese e di mancanza totale dell’Europa, non spetta all’Italia aprire un contenzioso con la Francia”. Il ministro degli Esteri Franco Frattini, rispondendo al Tg2 ad una domanda sul fatto che a Ventimiglia alla frontiera francese gli immigrati vengono rimandati indietro.