Siria: capo commissione indagini, strage Hula e’ opera di gruppi armati-italian.irib.ir

31 Maggio 2012 0 Di ammiano marcellino

Siria: capo commissione indagini, strage Hula e’ opera di gruppi armati.

DAMASCO – La strage di Hula durante la quale hanno perso la vita oltre 100 civili e’ stata opera di ”gruppi armati” con l’obiettivo di ”incoraggiare l’intervento straniero” nel Paese. Lo ha detto il generale Kassem Jamaleddine, che guida le indagini sul caso.

”Sembra che tutte le vittime appartenessero a famiglie pacifiche che si erano rifiutate di rivoltarsi contro il governo o prendere le armi e che avevano avuto dissidi con i gruppi armati”, ha dichiarato Jamaleddine, secondo cui lo scopo del massacro era quello di ”eliminare totalmente la presenza del governo nella regione”. ”Uccidere i bambini non soddisfa nessun nostro obiettivo, ma quelli di gruppi armati. Durante gli scontri” avvenuti in seguito alla strage ”l’esercito regolare non ha lasciato le proprie postazioni, ma le ha difese”, ha spiegato il militare.