Pd, crollo di iscritti? Scoppia la polemica e arriva la smentita. I dati di Emilia e Toscana – La Nazione – Quotidiano di Firenze con le ultime notizie della Toscana e dell’Umbria

4 Ottobre 2014 0 Di luna_rossa

Il logo del Pd (Lapresse)

La notizia, riportata da alcuni organi si stampa, di un crollo degli iscritti Pd (addirittura -400mila), con tanto di commento dell’ex segretario Pierluigi Bersani, che lanciava l’allarme sul futuro del partito, si è immediatamente gonfiata in polemica, con scambi di tweet scatenati e note di smentita. In serata lo stesso Renzi affronta l’argomento.

RENZI DA FERRARA – Il premier risponde con tre numeri alle inchieste sul calo degli iscritti del partito: “Il tesseramento è iniziato a metà aprile”, ha detto, prima di far notare che “il Pd ha preso il 40,8% alle Europee, ovvero il 16% in più delle politiche, ha fatto tre elezioni regionali e le ha vinte, ha vinto nel 73% dei comuni italiani”. “A qualcuno piace il Pd che ha 400mila iscritti ma prende il 25%, a qualcuno piace quello che prende il 40% e vince la partita delle idee, che è la piu’ importante”, ha concluso

GUERINI – Sul numero dei tesserati Pd “sarebbe bello che non venissero diffusi dati a caso…”, scrive su Twitter il vicesegretario Pd Lorenzo Guerini.

Ansa it @ansa_it

Pd: Guerini, puntiamo a 300mila iscritti https://bit.ly/1CItUva 

“Il vero tema del nostro confronto non dovrebbe riguardare il numero degli iscritti, bensì l’apertura di questi iscritti agli elettori delle primarie“, spiega Guerini. Alla domanda se, al di là dei numeri, ci sia un problema di partecipazione della base, Guerini ha risposto: “questo dipende da circolo a circolo. Per esempio in quello di Roma Centro c’è un’iniziativa alla settimana, e lo stesso accade nel mio, dove abbiamo appena fatto una iniziativa sulle unioni civili”. Gli iscritti tuttavia spesso tengono lontani quanti hanno partecipato alle primarie. “E il vero tema – ha proseguito Guerini – è come il partito degli iscritti si apre alla partecipazione degli elettori e del mondo esterno. Anche qui la situazione varia da circolo a circolo, ma talvolta gli elettori vengono tenuti lontani”. “Nel mio circolo – ha sottolineato ancora Guerini – svolgiamo una assemblea annuale non solo degli iscritti, ma invitiamo anche quanti hanno partecipato alle primarie, visto che abbiamo il loro indirizzo. Ma questo non succede ovunque, ed è su questo fronte che dobbiamo lavorare”.
FASSINA – “Crollo iscritti e sbandamento programmatico x il Pd. Ma Renzi fa la #leopolda x i fedelissimi. no. prima assemblea nazionale circoli #primailpd”. Lo scrive su Twitter Stefano Fassina, esponente della minoranza Pd.

Stefano Fassina         @StefanoFassina

crollo iscritti e sbandamento programmatico x il Pd. Ma Renzi fa la x i fedelissimi. no. prima assemblea naz circoli

 

viaPd, crollo di iscritti? Scoppia la polemica e arriva la smentita. I dati di Emilia e Toscana – La Nazione – Quotidiano di Firenze con le ultime notizie della Toscana e dell’Umbria.