Fine del tempo. Nelle strade e la Domenica e Lunedi| Avantgarde

20 Giugno 2015 0 Di ken sharo

(ATTENZIONE L’ARTICOLO E’ TRADOTTO CON GOOGLE

K.Maragkos per Avantgarde

Venerdì pomeriggio i creditori da parte del Presidente della Dora. Tusk Consiglio europeo è stata affrontata da 72 ore ultimatum al governo greco dal vertice straordinario dell’Eurozona Lunedi. Da allora anche una settimana a sinistra fino alla fine e in genere estendere il contratto di finanziamento, sul quale eseguire non solo le rate e rimborsi del debito greco sostenuto dal governo greco e la FSF -il fondo per la ricapitalizzazione delle banche in sospeso peripou- 10 miliardi, ma il finanziamento eccezionale della liquidità delle banche greche da ELA attraverso la BCE. Nella misura in cui non rinnovato il contratto di mutuo tutto lapse e lì finisce i ritardi di gioco hanno scelto Maximus come tattica di negoziazione con la troika e le incertezze.

Come ogni caso, quali che siano i possibili scenari su 30 Giugno teorie dei giochi si concludono. Al di là anche se l’estate è in sé una tregua (non so su questa estate, anche se alcuni organizza Julian sviluppi) hanno ripreso la partita vera e propria. E questo fateci sapere tutti i giocatori salonion- si disputeranno le strade. Informiamo anche quei pagliacci tra Kolonaki e Ekali che hanno risposto alla chiamata di gruppi e tzimeron, la creazione di Prefesta Evromaintan Giovedi nella Costituzione al fine di restituire la vendetta Lunedi, anche se, naturalmente, il loro permesso di movimento a sinistra e, che le strade non sono ci sono ambiguità o spazio per “soluzioni vantaggiose per reciproche comuni”. In occasione poi le concentrazioni pentola rivelate e puzzo sociali provenienti dal cortile della classe dirigente, il defecare che identifica i propri interessi con quelli dei padroni e ci rendiamo conto un po ‘una volta per tutte che questi animali (ogni tipo di pulizia, di matrice anche di Gotzamani) non è toccato da dakryvrechta di fronte patriottica contro la “dominazione straniera” perché per loro il patriottismo è “anikomen in Occidente” è la gratitudine nei loro “benefattori -kapitalistes- nazionali” che senza di loro non ci sarebbe la Grecia (il protettore e la presentazione). Ecco perché in 30 giugno crolli completamente e il mito della lotta patriottica di “tutti i greci uniti con l’anima”, padroni e schiavi. Le immagini di questa concentrazione puzzolente con cartelli addebitato l’ENFIA e la disoccupazione in epanaproslifthentes ERT ridondante e detergenti, è una grande risposta che non ci può essere unità nazionale, con i cani dei padroni, banchieri e quanti Hanno saccheggiato insieme naturalmente con i loro cortili di proprietà pubblica e sudore della classe operaia, locali e stranieri.

Il 30 giugno finalmente conclusa e illusioni. Non solo per i partner e l’Europa “deve fermare le gambe pyrovolaei” e per “Merkel che, come capo d’Europa deve avventurato un discorso di speranza in una città greca”, ma soprattutto ossessioni riformisti che può questo essere riformato decadenza capitalista lentamente cambiando correlazioni. Ma quello che abbiamo ancora tempo. Al momento ci concentriamo sulla immediata, di che aprirà la strada al resto.
Nuovo straordinario?

Tuttavia, il governo insiste noto di strategia in tempo rosicchiare. Ovviamente la furia di negoziazione e “andrà una volta convinto” che la nostra morte li spazzerà, non lascia spazio a Maximos altri pensieri. Il governo chiede pertanto l’estensione di 9 mesi, ma a quanto pare i creditori sono disposti a dare alla luce delle concessioni che farà Atene prossime ore, da 3 a un massimo di sei mesi. Questo non accade con l’ambiguità del 20 febbraio. Inoltre, non c’è spazio. Entro la fine dell’anno, il finanziamento anelastica bisogno di oltre 15 miliardi. Fonti interne si sono asciugati e quindi nessun programma l’unico altro percorso è quello predefinito. La troika come ha fatto durante 4 mesi estensione (da marzo a giugno) non si ha intenzione di dare un solo centesimo, senza misure concrete. Pertanto rosicchiare di tempo da ora di continuare l’attività non ha altro significato che il dollaro. Solo un fallimento non è trattata manovre di propaganda. Inoltre, nessuno si preoccupa di chi era la colpa che ci ha rovinato la storia d’amore con Tash Europa, ma quello che prevale nelle strade il giorno successivo. Se il difetto è lasciato al caso, allora sarà semplicemente confermare le previsioni della troika interna ed esterna. Nessuno creda che rimarranno con le braccia incrociate in attesa quando arriverà l’epifania divina Massimo. Affrontare tali moti non possono essere lasciate nelle mani di qualsiasi Tsipras. Quando la reazione borghese alza la testa non ha diritto ad assomigliare Khan per timore che la difesa imputata di 47 pagine o uno dei molti amministratori di sistema. Se va bene. Lasciate riposare nelle nostre uova e lasciare Adonis, il Tzimero Samara Theodorakis, il bompolaious, SKAI, il DOL e amici nella troika di nominare un governo di loro. Speriamo che ci sono molti del nostro campo che pensano così.

A parte le urla di controrivoluzione borghese da un fallimento dei negoziati, non ci sarà alcun accordo senza misure dure. C’è un mezzo punto del PIL come sostiene Varoufakis e altri funzionari del governo. La differenza non sta nei numeri. Il troikanoi tecnocrati non solo bloccato con i numeri. E ‘principalmente controrivoluzionari. Sono agenti di capitalisti, banchieri, investitori in obbligazioni, azioni, derivati, mutui e un mazzo di carte di credito che raggiungere i 700 miliardi di dollari e che richiedono enormi ritorni, e ancora la metà PIL mondiale (circa 70.000 miliardi) a mantenere i loro rendimenti. Non è un cancro il capitalismo, ma il capitalismo stesso è in procinto di essere morto, trascinando con sé l’umanità verso il basso. Queste persone, Zanna, Juncker, Merkel, Lagarde, la Ntaiselmploum non hanno perso la sua mente e non apprezzare i ritiri di SYRIZA. Si tratta di qualcosa di completamente diverso. Non proprio interessato ai numeri o l’equivalente che vanno ogni ora e poi il Tsakalotos e Varoufakis. Quest’ultimo si sono spinti fino a dare tutto, ma ancora rimbalzato: “Abbiamo proposto il monitoraggio bilancio deve essere fatto su base settimanale, indipendente dal governo, un sistema automatizzato che consente la riduzione orizzontale delle spese, dove deraglia bilancio e presenta primaria deficit “. Ciò che li interessa è continuare a livellare lo schiavo, la frantumazione dei diritti dei lavoratori, il saccheggio del pubblico dalla capitale, lo smantellamento dello stato sociale fino alla fine. Erano interessati a discredito di tutto per mantenere i loro valori locuste 700tris dell’aristocrazia del denaro. I sostenitori di questo mafioso in Grecia, (troika interno) è germanotsoliades. È la stessa mafia, appartengono alla stessa classe sociale e pertanto identici e loro interessi. La salvezza della Grecia per quelli identificati con la salvezza di obbligazioni, azioni, borsa, derivati, strutturati, questa torre di carta ha katsikothei al genere umano e minaccia di estinzione allo stesso modo una volta minacciato il decadente aristocrazia del Medioevo. Poi abbiamo avuto l’Inquisizione che ha bruciato sul rogo coloro che dubitavano del potere universale (strumento fondamentale dominazione ideologica). Ora abbiamo l’Inquisizione della Commissione europea, l’Eurogruppo, il FMI, la BCE e le agenzie di rating – filiali di banche e usurai. I banditi non hanno alcun accordo, chiedono di sangue per vivere come zombie e pipistrelli. È per questo che l’unica soluzione è quella di mandarli al diavolo, senza estensione di qualsiasi programma esistente.
Mezzo punto di differenza PIL?

Anche un argomento fragile di negoziatori benigne di Atene. Ma se la metà punto di differenza e firmarlo. Ci terminare la logica esercizi ridicoli di Massimo. La differenza non è di mezzo punto, e chi dice che solo prepara a mettere la sua firma sul terzo memorandum. Il governo è noto per aver lasciato il programma lungo pre-elettorale, anche gli annunci del Primo Ministro. Il 20 febbraio accettato gli accordi precedenti e l’obbligo di rimborsare il debito. L’estensione del contratto di finanziamento destinato ad accettare impegni mnimoniakon come se la propaganda governo ha cercato di giocare sempre di eliminare questa parte dell’accordo. Il fatto che ci sono voluti franco ovviamente ha a che fare con la sospensione de facto delle nuove misure mnimoniakon entrati in vigore il 2015/01/01 (pari a zero clausole deficit in singolo, ausiliario e EKAS -Quindi e rimosso l’e-mail Chardouveli- aumentare l’età pensionabile, pensione di base di 360 euro più che hanno i fondi, ecc, come previsto dalla legge 3863/2010). Il governo ha firmato quello non intraprendere azioni unilaterali e quando lo faceva con 100 dosi, gli aiuti umanitari troncato, ma più di ri detergenti e insegnanti disponibili è totalmente fatto arrabbiare la troika. I rappresentanti delle usurai capitalisti non giocano. Quando dicono i rapporti di lavoro deregolamentati hanno qualcosa nella loro mente. Non si aspettano a chiunque di spiegare loro che questo non sarebbe stato in loro favore. Il governo qui si ritira in disordine. Qualunque cosa dice Skourletis su 47 pagine coraggiosamente dichiarato che “il governo greco ripristinerà i processi di contrattazione collettiva analoghe a quelle esistenti in altri paesi dell’UE e sotto l’approvazione dell’OIL. Il disegno di legge sarà pagato per la consultazione delle parti sociali e comprenderà pratiche moderne dei paesi dell’UE in materia di rapporti di lavoro. ” Va bene cerchiamo di non lavorare. Sappiamo molto bene leggere testi legalistica, molto più intricata di quanto Daftö. Qui non c’è bisogno di essere un avvocato per fare la traduzione. E che poi ti garantisce signori del governo che l’OIL accetterà di ripristinare i contratti? E ‘più semplice dire che i “partner” per rifiutare loro? E allora che cosa intende fare, si inizierà di nuovo il grido che non capiscono? Non si vede ora che tutto questo non porta da nessuna parte. Che non si tratta di scambio anfiteatro di opinioni? Che gli incontri con “istituzioni” non è incontri con matricole per iscriversi a RIS, o la lotta democratica, si accendono e le battaglie. L’Eurogruppo e il vertice non è l’assemblea o la “lotta di classe” e pretesa di egemonia. Ma è naturale, quando si pensa che lo Stato è di classe meccanismo dominio delle forze, ma cosa vi aspettate?

Quindi, per concludere. Se la differenza di Massimo era mezzo punto del PIL sarà tutto finito. Se diciamo questo per inghiottire più facilmente l’accordo porterà Lunedi, allora ci rendiamo conto l’obiettivo di trovare. Solo che tutto fa pensare che i “partner” usurai non saranno loro un favore fare. Per la semplice ragione che vogliono loro apoteleiosoun. Concessioni regolari facilitano enormemente la Santa Alleanza per dare il colpo di grazia ad un avversario sdentato, che ha mostrato i quattro mesi è che il governo potrebbe per un attimo prima di tutto per rendere pezzetto di carta sulle dichiarazioni della campagna. Che squarcia il memorandum raggiunto accettazione il 20 febbraio e il 47 + 8 pagine impostare di nuovo le linee rosse, accettando tutte le privatizzazioni in luoghi chiave (aeroporti, porti, energia, e non hanno rimanere e niente altro) e impressionanti promette di espandere l’elenco fino a 2022. Incredibilmente cose. Oltre che aumenterà l’età pensionabile nel prossimo decennio il pubblico di dieci volte (!!!) con un’età media di 67 anni. I veri maestri di Syriza con uniforme costituiscono 1/3 del pubblico a venire alla stesura dei 50 (45 fino allo scorso anno) come la media dei 67 verrà voi? Non gli insegnanti andranno a 77? E attivando la clausola di deficit a zero entro il 2017, non è un problema? E attivando la n.3863 / 2010 per la preparazione di € 360 è anche un problema? Quindi tagliare i trucchi. Il work-up ha i suoi limiti. Ma anche così i “partner” chiedere di più.

La domanda da qui è quando si capisce il Massimo che l’orario di lavoro per la troika (esterno e interno), ma reagirà quando le persone si trovano per le strade negli anni 2010-12, il mondo hanno votato per lasciare il talebani memorandum da parte del governo. Perché la differenza è mezzo punto di PIL, ma un mondo intero. La differenza è che non esiste una categoria reciprocamente soluzione vantaggiosa. Istituzioni partner europei, troika o, come vengono chiamati vogliono salvare la Grecia, ma solo la Grecia capitalista, una Grecia che appartiene a ovest, nell’impero, che non metterà a dura prova le leggi divine dell’aristocrazia del denaro e del sacro alleanza. Questo è perfettamente logico, come è stato nel piano di Hitler in Germania di unificare l’Europa oltre la frammentazione nazionale, naturalmente, sotto lo stivale di egemonia tedesca. Ad ogni punto di svolta della storia ci sono sempre delle alternative. Qualcuno deve pagare il conto.

Un Grexit davvero un disastro. Ma solo per la capitale greca. Per coloro che hanno depositi pesanti in euro, per coloro che il loro reddito dal loro coinvolgimento con il parassitismo finanziario e anche per coloro che si identificano con gli interessi del capitale. Ma non c’è solo il dio del “mercato” in questa vita, come c’era solo una volta il palazzo. La caduta del palazzo allora percepito come giorno del giudizio. Lo stesso accade ora con il mercato. La risposta degli oppressi non può lasciare l’ambiguità su questo. Il mercato può andare all’inferno. In ogni caso, questo mercato non vale la pena di lì insieme ai tossicodipendenti da prestiti bancari. Allo stesso tempo, maledicendo lo stato che non si scioglie per salvare il mercato, chiedendo aiuto, sovvenzioni, tasse basse, le infrastrutture, i turisti, ora che cosa ‘s di liberalizzazione di tutto. Il cancro a vivere deve mangiare la sua agenzia coraggio che lo nutre. Queste buffonate. Come i drogati che vogliono un euro per “salvare”. L’ansia è onesto e vero e non. Vogliono la loro dose di continuare a vivere le loro illusioni. Come se non bastasse la stupidità di pensare che dobbiamo ora mettere con loro in strada. Abbiamo visto come gli zombie Giovedi e aspiriamo ad essere lì Lunedi giorno critico dell’Eurogruppo e del Vertice. Le braci della decadenza vogliono indietro l’intero palazzo. Per continuare a saccheggi. Quei 20 anni strappato tutto il gioco d’azzardo sul mercato azionario, e dal momento che hanno perso i prestiti plakothikan. Mentre lo Stato nella sua destra neoliberale modernizzazione e al centro-prestito per soddisfare la vanità di filistei greci e la megalomania della classe dirigente. Che cosa chiedono questi stronzi sono ora? Per scuole e ospedali completamente disboscate e tale denaro per ottenere nuove sovvenzioni per rappresentare gli investitori e le classi produttive. Beh, no. Il tempo del confronto classe interna. L’avversario prova contro la nostra forza. Preparazione per il richiamo totale. Noi permettere che questo accada?
Nessun accordo di estendere i memorandum. Per schiacciare controinsurrezione urbano

10 giorni sono rimasti fino alla fine di giugno. I giorni e gli orari da oggi è marginale. L’obiettivo deve essere a. I colloqui hanno portato al collasso. Anche se questa è una troika possibilità di suscitare un accordo alla fine degli tzogarontas settimana nello scenario di Cipro, il movimento non dovrebbe lasciare spazio al compromesso, presumibilmente perché non c’è altra scelta. Le strade di Atene e la zona intorno alla Costituzione non deve essere lasciato a defecare urbano nelle dimostrazioni casseruola preparare soluzioni PALATIANOU. I piani di peluche devono essere schiacciati sul nascere. Ogni Maidan sa dove porta, e qui ci saranno Kiev. La sinistra, il movimento, la classe operaia, la gioventù proletaria, il mosto disoccupati qui e ora di agire.

 

Sorgente: Τέλος χρόνου. Στους δρόμους και Κυριακή και Δευτέρα | Avantgarde