Strage dei Georgofili, confermato l’ergastolo a D’Amato – Firenze – La Nazione

19 Gennaio 2016 0 Di luna_rossa

La Suprema corte ha respinto il ricorso dei difensori del pescatore accusato di aver fornito l’esplosivo anche per altri attentati di mafia

– La Corte di Cassazione ha confermato l’ergastolo  per Cosimo D’Amato, il pescatore siciliano accusato di aver fornito il tritolo a Cosa nostra per gli attentati avvenuti nel 1993 a Roma, Firenze e Milano. La prima sezione penale della Suprema Corte ha rigettato il ricorso presentato dall’imputato contro la sentenza con cui, il 7 luglio 2014, la Corte d’assise d’appello di Firenze aveva confermato la condanna al carcere a vita già pronunciata dal gup del capoluogo toscano in sede di giudizio abbreviato. D’Amato era stato arrestato nel 2012: di recente ha deciso di collaborare con la giustizia, nell’ambito del processo bis per la strage di Capaci, per cui, in primo grado, è stato condannato a 30 anni con abbreviato.

Sorgente: Strage dei Georgofili, confermato l’ergastolo a D’Amato – Firenze – La Nazione