Aumento dei pedaggi e investimenti in calo Il dossier del ministero che accusa la società – La Stampa

18 Agosto 2018 0 Di ken sharo

Aumenti dei pedaggi superiori a quelli dell’inflazione. Investimenti inferiori a quelli programmati. Crescita delle irregolarità riscontrate nelle ispezioni. Poche sanzioni. L’ultima relazione del ministero delle Infrastrutture sulla società Autostrade, ben prima del crollo del viadotto Morandi, evidenzia un rapporto sbilanciato ai danni dello Stato concedente e a favore del privato concessionario. La relazione riassume l’attività di vigilanza del ministero sulle aziende che gestiscono le autostrade. I poteri di vigilanza sono stati trasferiti dall’Anas nel 2012, non senza traumi. Nella prima fase la direzione generale del ministero incaricata dei controlli si è mossa con affanno e scarsi mezzi. L’allora direttore generale Mauro Coletta denunciava in Parlamento: ispettori prigionieri della burocrazia, rimborsati con cinque mesi di ritardo e privi di tutela legale.

Sorgente: Aumento dei pedaggi e investimenti in calo Il dossier del ministero che accusa la società – La Stampa